giovedì 22 agosto 2013

Il giorno dopo...

Prima di raccontarvi della gara vi voglio raccontare del giorno dopo la gara. Che giornata!
Vi ho detto qui che uno di noi due non aveva rispettato i patti, ma l'altro sì!

Ma cominciamo dal sorgere del sole!

Abbiamo dormito male, un po' di dolori qua e un po' la, sorprendentemente non molti ma si sentivano. Alle 5 del mattino eravamo in piedi e affamati abbiamo aspettato fino alle 7.30 per la colazione. La sala stracolma di triatleti, zoppicanti ma per la gran parte soddisfatti. Ho riconosciuto Johan, avevamo scambiato qualche parola durante la frazione di bici. Anche lui al suo primo Ironman, soddisfatto

Dopo colazione abbiamo impacchettato tutto e aspettato fino alle 11 per poi caricare tutto in macchina e andare al banchetto post-gara e a quello che in realtà più ci interessava: la premiazione.

LUI aveva rispettato i patti, AVEVA VINTO!!!


E con la vittoria si era guadagnato un posto al mondiale delle HAWAII! Capite, qualificato! Il sogno di molti!...Ma non il suo, non il nostro! E quando lo speaker gli ha chiesto "Do you want to go to Hawaii?"
Scuotendo la testa e con l'indice alzato che si muoveva come un pendolo ha detto "NO!" Fantastico! Lo speaker ha fatto la domanda una seconda volta, la risposta è stata di nuovo "NO!" e poi una terza, "NO"!

Non andiamo alle Hawaii, ci siamo già stati 2 anni fa, si era qualificato da Frankfurt (al suo primo Ironman!) e ci è bastato, andate voi!

HAWAII 2011, Campionato mondiale IRONMAN

Nessun commento:

Posta un commento